UN TAGLIO CON IL PASSATO

Il passato recente, quello della speculazione edilizia che ha portato a costruire interi quartieri puntando sulla quantità più che sulla qualità, generando spesso ecomostri. Un paradigma diventato ormai insostenibile per gli alti costi energetici, per l’insalubrità degli ambienti indoor, per gli impatti ambientali in termini di emissioni di gas serra, rifiuti e scarti di produzione, per l’uso indiscriminato delle risorse, con particolare riferimento all’acqua e al suolo.

GUARDA I NOSTRI LAVORI RECENTI